Inverno

Arriva, il suo cappotto candido addormentato sulla sedia di velluto, la porta socchiusa.

Una suggestione, il dito che sfiora le labbra, un brivido di ghiaccio lungo le vertebre.

Paura, attesa trepidante.

Inganno il tempo con il fuoco.

Fuori la luce senza menzogne di una luna scura.

Il silenzio mi conforta.

Io non ho paura.

Annunci

Una pennellata 

Le parole hanno un colore. Le parole sono colore.

C’è una consistenza fatta di sapienza, di gesti che s’intrecciano con le mani e il cuore, a rendere le parole spesse:  intrise di una densità unica.

Un foglio come tela. Il domani eterno.

Il sole e il buio. Le parole per pregare e credere.

Domani, lo disegno sulle punta della dita. Appoggio la pelle dei polpastrelli sulla carta e creo nuove possibilità.

Oggi.