Scivolano silenziose le ultime ore di questo 2014.
Il vento gelido fa danzare il primo gelo di questa stagione. Il buio della notte s’intreccia a sogni e intenzioni.
Ultimo giorno dell’anno: tempo di bilanci, sogni e promesse.
Si sciolgono i desideri come zucchero nell’acqua e si resta col naso all’insù a guardare le stelle in un taumaturgico silenzio.
Io sono qui a scrivere… e ad aspettare questo nuovo anno a cui chiedo solo il coraggio di voler continuare a sognare!

Auguri di cuore a tutti voi che avete la pazienza di ascoltare!

Baci!!!❤️

Annunci