Creativo, dal latino creare: comporre dal nulla.

Vorrei avere un cappello magico. Essere una piuma, sparire e riapparire.

Equilibrista tra il reale e la fantasia.

Carne viva capace d’amare e d’inventare.

Sfoderare sorrisi come ponti tra il presente e il futuro.

Disegnare strade sul palmo di una mano.

Ingoiare la pillola della felicità.

Avere il coraggio di essere, di andare, di disfare trame complicate con l’ago dell’ingegno.

Battere i piedi sulla pioggia grigia e far uscire il sole sulla punta dei miei capelli.

Iniziare a viaggiare con gli occhi chiusi e prendere aerei che spiccano il volo con un frullo d’ali.

Schioccare le dita e sciare su montagne di zucchero.

Essere oggi. Essere per sempre nel cuore di chi amo.

Essere io, con l’incosciente ingenuità di chi crede ogni giorno nella vita!

Annunci