Ciao, ciao!

La mia mano si solleva lieve. Un gesto accompagnato da un sorriso. Gli occhi appena velati dal vento di questo gennaio che, timidamente, inizia a diventare pungente.

Ci ho messo un po’ prima di trovare il coraggio di dirti addio. Una settimana. Un tempo che gli altri hanno impiegato a fare progetti, a dispiegare buone intenzioni come vele in mare. Io sono così: mi fermo, scruto l’orizzonte, mi lascio pervadere da sensazioni a cui, non sempre, riesco a dare un nome.

Addio 2015! 

Anno che hai dipinto sul mio viso sorrisi e terrore con la stessa maestria.

Ti prometto che sarò buona. Anzi no. Ti prometto che non ti dimenticherò e che di ogni tuo colpo assassino ne farò tesoro, così da perfezionare sempre un po’ di più la mia resistenza alle tempeste future e la mia capacità di accogliere le cose meravigliose ancora da venire.

2015… Ciao, ciao!

Annunci