Alcuni odori in natura sanno di luce.

Quando questo accade in un artificio creato dall’uomo, si ottiene un capolavoro.

Un profumo che sa di freddo e luce: Backmakov di “The Different Company”.

Stasera ne ho messe poche gocce sui polsi.

È di questo che ho bisogno.

Pura luce.

Fuori è notte. Fuori è buio.

Inverno.

Il fuoco o la luce bianca, come riti propiziatori. Da sempre.

Celine Ellena, in questo profumo, ha lavorato tutti gli elementi in modo da ottenere la suggestione di quella particolare luce alla fine dell’inverno.

Le note di bergamotto, fresia, foglie di shiso, noce moscata e sandalo, hanno poco a vedere con quello che evoca questa fragranza. E… questa volta non servono altre parole.

 

 

Annunci