Languide ore macerano aroma di fiori.

Un sentore tormentato di tuberosa emerge dall’anima di una donna solitaria.

La sua borsa di pelle nera, abbondanata su una poltrona di cuoio.

Al suo interno un fiore di tuberosa chiuso tra le pagine di un libro ingiallito. Poesie di un amore svanito.

Fiori, cuoio, carta.

 

Ylang Ylang, mandarino

Tuberosa, gelsomino, eliotropo

Castoreum, papiro, Fava Tonka, muschio, sandalo.

 

Nostalgia!

“Adjatay” The Different Company