Plastilina

le parole.

Ah!

… quanto mi piace

farle roteare tra le mani.

Scrocchiare,

risuonare acidule

tra la bocca e le ossa.

Ricomporle piano

e aspettare quieta

che semplicemente vivano.