Interno sera.

Note di “No Halo” Kevin Morby, insieme all’aria frizzante di metà settembre, riempiono la stanza.

Mi troverai con una gonna lunga fino ai piedi, scarpe basse, un foulard di seta annodato in testa.

Stile mio.

Camoufflage di sentimenti e dolori che si tuffano dalla pelle al cuore.

Io.

Stile mio.

Ricordi.

Una casacca di lino color nuvole, pantaloni di lino pure loro, morbidi sulle gambe, una collana lunga come la canzone dei nostri sentimenti.

Ricordi.

Bocche e braccia contro il sole. Fronde benigne di alberi maestosi.

Noi?!?

Io.

Stasera chiudo gli occhi e il vento di settembre mi accarezza traumi e capelli.