Silenzio filo narrativo di dialoghi profondi. Davanti ad una finestra, fiori e vita. La bocca muta accarezza paure, nutre sentimenti.

Rivelazioni. Epifanie. Tracce di luce attraverso stanze in notti deserte.

Libertà. Astratta purezza di ali invisibili. Voli su giorni di costante cambiamento. Un solo nome, ago e filo. Trame cucite su carne, carta, stoffa. Divenire mutevole di lieve umanità.