Tracimo acqua
inquieti umori di
perenne tramestio.
Anima di ossa ribelli
corpo di pelle sottile,
i piedi in equilibrio
su trampoli invisibili.
Giallo fino al centro
di immaginifica realtà.
Il sole inganna la notte
e scalda umidi incubi
di timide labbra arse.