Nude briciole
di banali pensieri,
affamano i corpi.
Danza scabrosa,
ritmo incostante
di cruda pelle
e piedi instabili.
Latte e sale grigio.
Vestimi di lacrime.
Abbracciato a notti
di avare solitudini,
nasce il sole,
protetto
da invisibili mani divine.