Le chiese tutto. Più di quello che poteva darle.

Erosione costante. Nel tempo futuro.

Mentiva. Nessuna traccia di sé.

Tracimava. Amore. Da pertugi improbabili.

La sua unica essenza. Il dominio.

Un bambino intrappolato, urlava.

Piedi. Mani. Bocca. Incapaci di camminare. Abbracciare. Parlare.

Anima cupa.

In silenzio. Perì.