Non vedi ombre
che stanno lottando
contro il buio disegnato
su muri e mani chiare.
Dominio malato,
cura impossibile nei
giorni di assolato presente.
Muto si spezza il dialogo.
Sul piatto di terraglia,
resti, ormai ghiacciati,
di patate e vanità.