Come la polvere,
In silenzio, copriremo
mattine e nostrane notti.
Lasceremo che le parole
si cancellino sul palmo
delle nostre sottili mani.
Come piccole figure,
stagliate nel buio blu,
cammineremo vicini.
Gli occhi ingannati dal
nero avvolgente
sapranno di aver visto
l’ombra finita di antiche
acrobazie emotive.