Tag

,

Immobile l’aria

nella cucina vuota.

Ombra lunga di passi

appena accennati.

Una vita fa.

Interi i sogni

sul piatto colmo.

Pane e burro,

gocce di latte

raffreddano sogni.

Il caffè scivola

bollente

su timide gole.

Ieri.

Amore.

Ieri.

Tocco il bordo

di un passato recente.

Sulle mie dita

il colore vivido

delle tue guance calde.

Presente

abbraccia il blu

di piastrelle sbiadite

e cieli liberi da nuvole grigie.